Agorà 6 Luglio 2014

LA COMUNITA' EDUCANTE

Raccomandare all'interno della comunità cristiana, la creazione di comunità educanti significa, in sostanza, assumere lo stesso metodo educativo praticato da Gesù durante la sua vita pubblica nei confronti dei suoi discepoli.

Così lo riassume emblematicamente l'evangelista Marco : "Salì sul monte, chiamò a sé quelli che voleva ed essi andarono da lui. Ne costituì Dodici - che chiamò apostoli - perché stessero con lui e par mandarli a predicare con il potere di
scacciare i demoni. Costituì dunque i Dodici.

Gesù sceglie e chiama a sé persone che, aderendo liberamente al suo invito, intendono condividere la Sue vita e la Sua missione in uno stile comunitario; ma anche Lui condivide la loro vita; frequenta le loro case, ne conosce i parenti, li accompagna negli affari quotidiani, fa festa con loro.

Dal Vangelo emerge chiaramente l'invito a partecipare a questa comunità di vita: coloro che Gesù incontra, infatti, sono talmente attirati da decidere liberamente di andare con Lui.

Cardinale Angelo Scola
Proposta Pastorale per il 2014/2015

Invitiamo tutti i Catechisti/Educatori a ritirare , presso le nostre parrocchie, il testo del Cardinale e degli orientamenti educativi.

Chiediamo inoltre a tutti i Catechisti/e di prendere seriamente in considerazione la partecipazione alla 4 giorni catechisti di  settembre.

E' possibile ritirare il modulo di partecipazione presso le nostre parrocchie.

E' possibile scaricare una copia dell'Agorà della settimana cliccando qui.
sabato 5 luglio 2014 19:58:00 Categorie: Agorà