Agorà 28 giugno 2015

LAUDATI SI'

ENCICLICA SULLA CURA DELLA CASA COMUNE

"Laudato si', mi' Signore" cantava san Francesco d'Assisi. In questo bel cantico ci ricordava che la nostra casa comune è anche come una sorella, con la quale condividiamo l'esistenza, e come una madre bella che ci accoglie tra le sue braccia: "Laudato si' mi' Signore, per nostra matre Terra, la quale ne sustenta et governa, et produce diversi fructi con coloriti flori et herba".

Questa sorella protesta per il male che le provochiamo, a causa dell'uso irresponsabile e dell'abuso dei beni che Dio ha posto in lei. Siamo cresciuti pensando che eravamo suoi proprietari e dominatori, autorizzati a saccheggiarla.

La violenza che c'è nel cuore umano ferito dal peccato si manifesta anche nei sintomi di malattia che avvertiamo nel suolo, nell'acqua, nell'aria e negli esseri viventi.

Per questo, fra i poveri più abbandonati e maltrattati, c'è la nostra oppressa e devastata terra, che " geme e soffre le doglie del parto". (Rm 8,22) Dimentichiamo che noi stessi siamo terra (cfr. Gen. 2,7). Il nostro stesso corpo è costituito dagli elementi del pianeta, la sua aria è quella che ci dà il respiro e la sua acqua ci vivifica e ristora.

Papa Francesco

Nelle nostre parrocchie è possibile trovare copie della nuova Enciclica di Papa Francesco.

 

E' possibile scaricare una copia dell'Agorà della settimana cliccando qui.

 

SS. Messe domenicali sino al 19 luglio (compreso):

in chiesa ore 8.30 e 18.30
in Oratorio ore 10.30

 

CHI HAPRENOTATO I BIGLIETTI PER L'EXPO E' PREGATO RITIRARLI AL PIU' PRESTO IN UFFICIO PARROCCHIALE

 

Ricordiamo a tutti che la nostra prossima Festa Patronale di S. Adele sarà il 27 settembre 2015.

 

La catechesi per i ragazzi e le ragazze della nostra iniziazione cristiana inizierà nella settimana dal 21 al 25 settembre 2015.

 

domenica 28 giugno 2015 11:53:00 Categorie: Agorà