Agorà 24 aprile 2016

MAGGIO MESE MARIANO

MATER MISERICORDIAE

"Salve Madre di misericordia, Madre di Dio e Madre del perdono, Madre della speranza e Madre della grazia, Madre piena di santa letizia" In queste poche parole trova sintesi la fede di generazioni di persone che, tenendo fissi i loro occhi sull'icona della Vergine, chiedono a lei l'intercessione e la consolazione.

E' più che mai appropriato che in questo mese noi invochiamo la Vergine Maria, anzitutto, come Madre della misericordia. Le Porte Sante che abbiamo aperto sono di fatto Porte della Misericordia.

Chiunque varca quelle soglie è chiamato a immergersi nell'amore misericordioso del Padre, con piena fiducia e senza alcun timore; e può ripartire con la certezza che avrà accanto a sé la compagnia di Maria. Lei è Madre della misericordia, perché ha generato nel suo grembo il Volto stesso della divina misericordia, Gesù, l'Emmanuele, l'Atteso da tutti i popoli, il "Principe della pace". Il Figlio di Dio, fattori carne per la nostra salvezza, ci ha donato la sua Madre che, insieme a noi, si fa pellegrina per non lasciarci mai soli nel cammino della nostra vita, soprattutto nei momenti di incertezza e di dolore.

PAPA FRANCESCO

 

Quest'anno la nostra Preghiera Mariana del mese di maggio, avrà
l'intenzione specifica per le Vocazioni Sacerdotali e religiose, in
preparazione all'Ordinazione Sacerdotale di don Dario e don Vito.

 

E' possibile scaricare una copia dell'Agorà della settimana cliccando qui.

 

PELLEGRINAGGIO di UNITA' PASTORALE 22 - 23 - 24 APRILE A ROMA in occasione del GIUBILEO DELLA MISERICORDIA e PASSAGGIO DELLA PORTA SANTA in S. PIETRO

53 pellegrini saranno a Roma accompagnati da don Roberto, don Gabriele e suor Angelina.
Con noi portiamo tutte le nostre comunità ed in particolare le intenzioni di preghiera ed affetto di ammalati e sofferenti. Sarà spiritualmente con noi anche don Savino organizzatore di questo pellegrinaggio.
Preghiamo tutti perché sempre la misericordia del Signore riempia la nostra esistenza.

 

E’ disponibile, nei rispettivi Oratori, la proposta della vacanza estiva 2016
(10/17 Luglio: elementari; 17/24 Luglio: medie-1a e 2a superiore)

 

Giornata Mondiale della Gioventù: Cracovia 28 Luglio - 3 Agosto incluso visita di Praga (dalla 3a superiore ai giovani ed ai loro educatori). Sono chiuse le iscrizioni, ma per la lista di attesa contattare don Vito

 

Dal prossimo mese di luglio nella parrocchia di S. Adele non si celebrerà più la Messa feriale (dal lunedì al venerdì) delle 8.30. Resterà la Messa feriale delle 18.30.

 

 


 

PELLEGRINAGGIO al SANTUARIO della MADONNA DELLA GUARDIA
Ceranesi (GE)

 

Tutto inizia il 29 agosto 1490. Benedetto Pareto, contadino di Livellato in Valpolcevera, porta al pascolo il suo gregge sulla vetta del Monte Figogna, come fa ogni giorno. È in quella sua concreta quotidianità e nel suo ambiente di vita, che la Madonna gli si manifesta. Per Benedetto si tratta di un incontro straordinario e semplice al tempo stesso. Non si domanda tanto come sia possibile che gli appaia la Madonna ma piuttosto, di fronte alla evidenza, come sia possibile che la Madre di Dio appaia a lui, un contadino nascosto nella storia e in un luogo di periferia, e gli chieda di costruire una cappella. Maria lo rassicura e lo incoraggia. Benedetto trova una prima resistenza nella moglie, che lo mette di fronte alle sue responsabilità: “Tutti sanno che sei un uomo semplice, ora diranno che sei anche pazzo”. Benedetto riflette e desiste. Poi però cade da un albero e si riduce in fin di vita. Maria gli appare nuovamente e lo risana. Di fronte al miracolo della guarigione inspiegabile, mentre i medici ne avevano diagnosticato la morte imminente, tutta la famiglia si unisce al compito di Benedetto: costruire! E c’è di più: la bellezza di questa storia sta anche nel fatto che i suoi protagonisti la testimoniano davanti ad un notaio, pochi decenni dopo i fatti: la famiglia ha voluto mettere nero su bianco, con uno scritto civile, un fatto soprannaturale, per dire: è accaduto davvero, credeteci!

Giovedì 05 maggio

Partenza: ore 7.45 Via Petrarca (S. Adele); 7.45 Via Parini (Ss. Pietro e Paolo); 7.55 Piazza Europa (Spirito Santo).

Arrivo: visita guidata al Santuario, S. Rosario e celebrazione della Santa Messa. Pranzo (comprendente: antipasto, 2 primi, secondo, contorno, dolce, acqua, vino e caffè). Tempo per le devozioni personali e gli acquisti.

Partenza: Rientro ore 18/18.30 circa.

Quota: Euro 38. Comprende: viaggio in Pullman GT - pranzo al Ristorante S. Giorgio.

Iscrizioni presso le Segreterie delle rispettive Parrocchie entro LUNEDI’ 02 MAGGIO (la quota si versa per intero all’iscrizione)

 

sabato 23 aprile 2016 08:18:00 Categorie: Agorà