Agorà 1 Marzo 2015

QUARESIMA 2015

"Convertitevi e credete al Vangelo": questa formula che accompagna il rito delle ceneri ci richiama sic e simpliciter alla fede.

Credete cioè con tutta la vostra anima - intelligenza, cuore, volontà - alla lieta notizia portataci dal Figlio di Dio incarnato, crocifisso per noi e risorto che ora vive con il suo vero corpo alla destra del Padre e ci aspetta.

La conversione, prima che la decisione di correggere qualche nostro difetto, è una decisione di fede.

Nel cammino penitenziale, cui la Chiesa ancora una volta ci invita, viene in un certo senso "rinnovata" la nostra identità cristiana che la nostra debolezza originale e le varie tentazioni assecondate avevano sottoposto ad un'usura quotidiana.

L'uomo ritorna sincero con se stesso, rientra in sé, si conosce nella sua verità.

Poi fa una rinnovata esperienza della misericordia di Dio.

Cardinale ANGELO SCOLA
Arcivescovo di Milano

 

E' possibile scaricare una copia dell'Agorà della settimana cliccando qui.

 

ELEZIONE NUOVO CONSIGLIO PASTORALE

Tutte le comunità parrocchiali della Diocesi sono chiamate a rinnovare, per volontà del Cardinale Arcivescovo, i Consigli Pastorali.
In questi mesi le nostre tre Parrocchie dei SS. Pietro e Paolo, Spirito Santo e S. Adele sono giunte alla decisione di eleggere un unico Consiglio per la nostra Unità Pastorale.

Ciascuna comunità parrocchiale eleggerà i consiglieri al suo interno e le elezioni si svolgeranno, come per tutta la Diocesi, domenica 19 aprile.

A partire da questi primi giorni di Quaresima sino a domenica 15 marzo, nelle nostre comunità si raccoglieranno i nominativi dei candidati al fine di formare le liste a seconda delle fasce d'età.

Chiediamo a coloro che intendessero candidarsi per il Consiglio di Unità Pastorale di dare la propria adesione a don Savino (per la parrocchia dei SS. Pietro e Paolo) ed a don Roberto (per la parrocchia di S. Adele).

Domenica 22 marzo verranno rese note le liste con i nomi dei candidati.

Come ci ricorda il nostro Cardinale, ribadiamo l'importanza di vivere, da parte di tutti, un'autentica corresponsabilità pastorale e di saper passare da una "critica" ad una reale partecipazione alle attività ed alla vita delle nostre comunità.

 

La Quaresima di Carità con la raccolta di offerte nelle nostre chiese a favore dell'Associazione Chiesa che soffre".

sabato 28 febbraio 2015 07:34:00 Categorie: Agorà